KIRCHBERG (AUS) – Mondiali di Marathon, Celestino (Avion Axevo) è 13°

0

E’ ancora una volta il capitano dell’Avion Axevo Mtb Pro Team, e capitano della nazionale italiana marathon, Mirko Celestino a tenere alti i colori azzurri ai campionati del mondo marathon di mountainbike. Partenza lenta ma gran recupero nel finale, come suo solito, risalendo dalla 20a alla 13a posizione finale. “Oggi è stata durissima – commenta Mirko al traguardo – ho cercato di amministrare in partenza perché sapevo che alla lunga le ascese si sarebbero fatte sentire.

Mirko Celestino al traguardo - Foto Aesportnews
Mirko Celestino al traguardo – Foto Aesportnews

La davanti avevano un altro passo, nulla da dire!”. Al secondo GPM di giornata Mirko suona la carica e con grinta tenta il tutto per tutto. “Ho provato a rinvenire nel finale ed infatti sono riuscito a recuperare alcune posizioni. Ma gli avversari di oggi erano molto competitivi. Meglio non potevo fare!”. Al traguardo di Kirchberg, dopo 92 km e 4.400 metri di dislivello, il capitano è 13esimo con onore.

“Peccato per Longo che stava andando bene là davanti, peccato per Juri che da qualche settimana ha problemi fisici e peccato anche per Cristian Cominelli che nonostante la febbre alta non ha voluto lasciare il gruppo dimostrando attaccamento alla maglia”. Buon mondiale anche per Luca Ronchi che chiude in 42a posizione. “Purtroppo non ho più la condizione di qualche settimana fa – racconta Luca – ma anche questa esperienza verrà buona per il futuro.

Con un fuoriclasse come Mirko a fianco non possiamo far altro che migliorare!”. Sfortunato Cristian Cominelli che, dopo la grande gara alla Hero, si deve arrendere a un virus che da mercoledì lo costringeva a letto con la febbre alta. “E’ un periodo sfortunato, ma spero sia finito qui – dice Cristian – ora a casa per riposare prima del gran finale di stagione”.

U.C.I. Mountain Bike Marathon World Championship 2013

1 Christoph Sauser – SUI – 04:30:13
2 Alban Lakata – AUT – 04:30:17
3 Leonardo Paez – COL – 04:33:25
4 Kristian Hynek – REP. CZH – 04:39:43
5 Urs Uber – SUI – 04:40:01
6 Jorge Ferreira – POR – 04:40:37
7 Kukas Buchli – SUI – 04:41:20
8 Karl Platt – GER – 04:41:49
9 Thomas Stoll – SUI – 04:45:11
10 Adrian Brzozka – POL – 04:46:11
11 Periklis Ilias – GRE – 04:46:57
12 Soren Nissen – DEN – 04:47:20
13 Mirko Celestino – ITA – 04:47:51
42 Luca Ronchi – ITA – 05:04:43