SALÒ – Spaccio, minore in manette al Beccaria

0

Il 26 giugno 2013, ore 19,30 a Salò, i militari hanno tratto in arresto in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sotanze stupefefacenti un 17enne italiano, R. E., classe 1995, residente a Salò, disoccupato, incensurato.

In particolare i militari operanti nel corso di specifica attività finalizzata alla repressione dei reati inerenti gli stupefacenti, a seguito di mirata attività informativa relativa ad episodi di spaccio nel territorio e predisposti servizi di Ccp, sono intervenuti presso il domicilio del soggetto, ove a seguito di perquisizione hanno rinvenuto nella sua immediata disponibilità della sostanza stupefacente 25 grammi complessivi di marijuana suddivisa in dosi, una piantina di cannabis indica dell’altezza di 10 cm, nonchè materiale per il confezionamento, un bilancino di precisione, numerosi appunti riferiti all’attività di spaccio tra cui libri contabili, e la somma contante di euro 3.410,00 ritenuta provento dell’attività illecita. La sostanza stupefacente e gli strumenti sono stati posti sotto sequestro. Il ragazzo è statp arrestato e tradotto presso la casa circondariale per minori “Beccaria” di Milano a disposizione dell’autorità giudiziaria.