APRICA – Tour Transalp, nuova tripletta azzurra in tre categorie

0

La tappa quinta tappa della Schwalbe Tour Transalp di 116,66 km e 2.878  metri di dislivello da Livigno (SO) all’Aprica si è conclusa ancora con una tripletta azzurra. Gli atleti italiani si sono aggiudicati la vittoria in campo femminile, nei Master e Grand Master. Domani i 1.300 concorrenti arriveranno a Caldaro (BZ). Nei Master, alla vigilia della tappa di casa e ottenendo contemporaneamente la terza vittoria, si sono imposti l’altoatesino Werner Weiss (Appiano) e il suo partner, l’ex professionista tedesco Jörg Ludewig.

Il duo italo-tedesco ha fatto fermare il cronometro dopo 3h54’39”, cioè 4‘17” prima dei secondi classificati Peter Brommler e Heinz Sommer. I leader della classifica generale fino a ieri, Bernd Hornetz e Hans-Peter Obwaller (GER/AUT), sono caduti entrambi,  giungendo al traguardo di Aprica con 15 ‘ di ritardo e dovendo cedere di conseguenza la prima posizione in classifica a Weiss e Ludewig. In campo femminile, l’altoatesina Marina Illmer e la belga Edith Vanden Brande si sono aggiudicate la terza di quattro possibili vittorie (una tappa annullata), aumentando il vantaggio nella graduatoria generale a quasi mezz’ora rispetto alla coppia inseguitrice composta dalla tedesca Beate Zanner e dall’austriaca Nadja Prieling.

Traguardo Tour Transalp ApricaTerza vittoria anche per Silvano Janes e Gabriele Valentini nella categoria Grand Master, classe riservata alle coppie che insieme raggiungono oltre 100 anni.  I trentini hanno coperto il percorso in 4h05’28”, precedendo di 1’51” Peter Hafenrichter e Harry Nussbaumer (GER/SUI).  Marco Poier (Cortina all’Adige) e il tedesco Erwin Hickl si sono classificati al quarto posto. Ai Tour Transalp sono previste cinque categorie: uomini, donne, mixed, master (uomini, oltre 80 anni in coppia) e Grand Master (uomini oltre 100 anni in coppia). Verranno stilate classifiche per ogni singola tappa ed ovviamente quella finale. All’undicesima edizione della Schwalbe TOUR Transalp powered by Sigma quest’anno partecipano 40 ciclisti italiani. Le tappe poste in Italia sono quattro: Livigno, Aprica, Caldaro e Arco.

Risultati 5a tappa:

Donne: 1.ETIXX-WILIER&GOBBI-LGL&CR Forcheim Ilmer Marina/Vanden Brande Edith (I/B) 4:23.19,; 2. merkur-druck.com/Damen 1  Zanner Beate/Prieling Nadja (D/A) +8.42,1; 3. Bellavista/ RMC Appenzell (CH)  Hänz Tamara/Orenos Laila  +10.16,0:
Master: 1. Weiss/Ludewig (I/D) Weiss Werner/Ludewig Joerg 3:54.39,6; 2. TEAM FORCHHEIM by FITLINE (D) Brommler Peter/Sommer Heinz +4.17,5; 6;    3. team juwi (D) Blaugrund Benjamin/Martin Michael +5.16,7; Prestigio &Forchheim-Flachau (D/A)Hornetz Bernd/Obwaller Hans Peter +15.14,0; Grand Master: 1. A.S.D.BERGNER BRAU-UNTERTHURNER, Janes Silvano/Valentini Gabriele (I) 4:05.28; 2. Team Forchheim by HaeroCarbon, Nussbaumer Harry/Hafenrichter Peter (D/CH) +1.51,4; 3. Magic Places Cycling Adventures (KAN) Stewart Tom/Cathcart Jaime +3.45,6; 4.merkur-druck.com/Merkur Hickl Erwin/Poier Marco (D/I) +3.55,6;

Uomini: 1. Cancer Rehab St. Veit Kastinger Michael/Steinkeller Klaus (A) 3:49.09,5; 2. Union-Sporthütte.at GORE-BIKEWEAR   Nösig Emanuel/Randl Jörg (A) +3.23,2; 2. 3. ETIXX-WILIER & CR BY FORCHHEIM  (B) Coopman Frederic/ Plancke Geert +9.20,4;4.grinta! granfondo team (B)  Houben Kristof/Van Damme Bart + 9.32,4;

Mixed: 1. Cancer Rehab St. Veit (A/SPA)Pleyer Lisa/Calvo Ruben 4:09.39,1; 2. St Anton am Arlberg (A) Traxl Andreas/Pintarelli Daniela  +1.51,5; 3.Team Citec Röltgen/BMW (D)Skupke Krzysztof/Kopietz Caroline +8.50,6.