BRESCIA – Compra al Freccia Rossa con soldi falsi, fermato un ghanese

0

La sera di lunedì scorso 24 giugno i carabinieri del Nucleo Radiomobile cittadino hanno arrestato in flagrante per spendita di monete falsificate, G. K., un ghanese di vent’anni, in Italia senza fissa dimora, celibe, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine, perché nel centro commerciale “Freccia Rossa” aveva tentato di pagare dei capi di abbigliamento con una banconota falsa da 50 euro.

Banconote falseL’atteggiamento agitato dell’uomo, che si è visto rifiutare il pagamento dalla commessa del negozio di abbigliamento, ha insospettito il personale della vigilanza che ha richiesto l’intervento dei Carabinieri. In pochi minuti è arrivata sul posto una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Brescia che ha fermato e identificato il soggetto.

I militari lo hanno quindi perquisito e hanno trovato nascoste sull’uomo 43 banconote false di vario taglio (da 50, da 20 e da 10 euro) per un totale di 2mila euro circa. Sono in corso accertamenti per risalire ai canali di approvvigionamento del denaro. L’arrestato, dopo aver trascorso la notte nelle camere di sicurezza della Caserma di Piazza Tebaldo Brusato, è stato accompagnato in Tribunale dove ieri mattina è stato sottoposto al rito per direttissima.