GARDA – Un weekend fantasy con la “Festa delle fate”

0

Oggi e domani sul lungolago magie e intrattenimenti nel nome di Tolkien; due giorni incantanti con danze, canti, giocolieri con la bacchetta magica, flauti, riti propiziatori, arpe celtiche, sfilate in costume, letture di fiabe e molto altro ancora. La “Festa delle fate” nasce da un’idea di  Marzia Campagnari ed è organizzata con la pro loco e il patrocinio del Comune. Si tratta di una festa che si ispira al genere fantasy e mira a coinvolgere non solo i più piccini ma tutti gli appassionati del genere. La manifestazione si svolge sul lungolago, nel tratto tra il torrente Gusa e l’anfiteatro Arena, dalle 19 a mezzanotte e domani dalle 11 a mezzanotte.

Garda fateQuesta sera ci saranno gli stand di artigiani, con le loro creazioni fantasy e maestri di reiki per far sperimentare trattamenti energetici gratuiti. Alle 19,30 Paolo Gulisano parlerà del suo libro “La mappa dello Hobbi”, mentre alle 20 ci sarà uno spettacolo di bolle giganti davanti alla sala congressi dove, alle 20,45, gli scrittori Erika Polignino e Giorgia Rebecca Gironi incontreranno il pubblico. Alle 21, all’anfiteatro, con “Sunymao Live” ci saranno canzoni medievali-celtiche con Sunita. Alle 21,15 l’autore Roberto Fontana terrà una lezione di scrittura elfica e, alle 22, “Sposalizio delle Ninfe e delle Acque”. Alle 23 nuove bolle giganti al chiaro di luna.

Domani, invece, a partire dalle 11 due maestri di reiki leggeranno i tarocchi in chiave psicomagica, guidando i curiosi alla scoperta dell’io mentre un elfo cantastorie e una cartomante elfica doneranno armonia e positività. Alle 11 caccia tesoro con pietra magica. Alle 12 lezioni di scrittura elfica con Fontana e, alle 13, con Gulisano su Tolkien. Alle 15,30 sarà la volta del “Rito della consapevolezza dei quattro elementi”. Alle 17, in sala congressi, Simona Cremonini presenta magici percorsi tra il Garda e i colli morenici. Alle 17,30 apre la Bottega dell’Erborista ispirata alle proprietà delle erbe officinali. Dalle 18 alle 19 appuntamento con gli autori Elvio Ravasio, Marta Leandra Mandelli e Gulisano. Alle 19,45 bolle giganti. Alle 20,30, davanti Sala Congressi, altre curiosità con Fontana. Alle 21,15 il “Battesimo della Fata”. Alle 23 altre grandi bolle e alle 23,45, all’anfiteatro si accenderà il “Fuoco sacro”, rito ben augurante e portatore di luce per festeggiare il solstizio.