VALCAMONICA – Afghano omicida nascosto in Valle

0

Il servizio della Polizia Postale tramite il personale del Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche – CNAIPIC – ha proceduto all’arresto di Noori Ahmad, cittadino afghano su cui pendeva un forte sospetto da parte della Polizia di Oslo (Norvegia), di aver ucciso la propria moglie Fahezed Ahmadi di 17 anni. La vittima è stata sgozzata nel bagno della propria abitazione ed il presunto assassino si è dato alla fuga portando con sè la figlia di due anni.

La Polizia di Stato rende nota la notizia, precisando che l’uxoricida ha attraversato vari paesi europei per finire nascosto in Italia. L’arresto dell’uomo è avvenuto grazie alla collaborazione con la Polizia norvegese che ha informato la Sala Operativa Cnaipic di essere sulle sue tracce dell’uomo, tramite connessioni provenienti dal nostro paese, effettuate con indirizzi IP riconducibili alla zona della Valcamonica e di Roma. Gli accertamenti hanno consentito agli specialisti di localizzare le connessioni e fornire indicazioni alle squadre Mobili di Roma e Brescia. Da qui la possibilità di raggiungere il presunto omicida e di arrestarlo.