FRANCIACORTA – Assunzioni nei vigneti: Coldiretti contro la crisi punta sull’uva

0

“Vogliamo e possiamo dare al Paese un segnale di solidarietà in un momento di crisi come questo ed è anche la dimostrazione delle possibilità di fare sistema per il bene comune che può scaturire da una collaborazione sempre più stretta con il mondo agricolo, settore che sta dimostrando più di altri una maggiore resistenza alla difficile congiuntura economica”.imagesCADUZKUJ

Ettore Prandini, presidente della Coldiretti Lombardia e della Coldiretti bresciana, con queste parole spiega l’iniziativa e l’accordo firmati da Coldiretti provinciale, Cisl e di Demetra srl, società specializzata nella fornitura di servizi all’agricoltura in particolare per le operazioni di raccolta delle uve.

Durante il periodo della vendemmia saranno offerti posti di lavoro stagionali, si tratta di circa 400 assunzioni, se i richiedenti saranno residenti in Franciacorta avranno maggior possibilità di essere accettati.

Le domande sono da presentare  ai Comuni o alla Coldiretti entro il 20 luglio, in modo da poter avviare le pratiche di assunzione e la pianificazione dei lavori nei vigneti, inoltre, lo stipendio medio per gli operai agricoli stagionali oscillerà fra gli 800 e i 900 euro al mese.