VESTONE – Spacciatore marocchino agli arresti domiciliari

0

E’ stato arrestato ieri, 13 giugno 2013, a mezzogiorno, Bouchareb Brahim, operaio residente a Vestone, nato in Marocco nel 1977,  e già pregiudicato per reati specifici.

CC

E’ stato arrestato dai militari della locale stazione CC per il reato ex art. 73 Dpr 309/90,  “Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”: non solo episodi di spaccio nel territorio hanno allertato le forze dell’ordine, ma anche i dodici grammi circa di cocaina contenuta in una busta in cellophane, occultata in una cavità di un muro di casa, il materiale per il confezionamento, i 5.700 euro – somma ritenuta provento dello spaccio – ed il bilancino di precisione rinvenuti a casa sua, che è stata perquisita con l’ausilio di un unità cinofila del Nucleo Intervento Speciale e il controllo del Territorio della Polizia Municipale di Brescia.

Il marocchino è ora agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo come disposto dall’autorità giudiziaria.