SARNICO – Biblioteca nei parchi a Sarnico: riparte l’iniziativa all’aperto

0

Sono sei le date fissate a Sarnico per leggere all’aria aperta, un appuntamento per presentare Bergamo Open Mapping.
Dopo l’apertura ufficiale avvenuta lo scorso 1 Giugno con l’iniziativa “ I Racconti sul lago”, riparte al Lido Nettuno e al Parco Lazzarini “la biblioteca nei parchi” che da ormai cinque anni propone sul Sebino i tradizionali servizi delle biblioteche all’aperto.images

Se infatti l’idea di chiudersi in qualche stanza grigia non piace a nessuno ecco che Sarnico porta sul lago e soprattutto nei suoi meravigliosi parchi il piacere di leggersi un buon libro spaparanzati al sole!

L’iniziativa, inaugurata nel 2009, ha dimostrato fin da subito l’apprezzamento da parte degli utenti, appassionati di lettura e non solo.
 Il successo può essere ricondotto alla molteplicità di servizi che l’iniziativa prevede: la consultazione di libri e periodici, scelti tra decine di titoli di narrativa e saggistica sia per adulti che per bambini e tra riviste di vario contenuto, il prestito vero e proprio effettuato direttamente dal parco e inoltre la consultazione di numerosi quotidiani.
 Lo staff della biblioteca allestirà un gazebo e metterà a disposizione dei lettori numerose sedie.

Insomma, un vero e proprio servizio completo a beneficio di tutti coloro che vogliono godere del meraviglioso binomio lettura ed aria aperta!

Il primo appuntamento si terrà domani, sabato 15 giugno a Parca Lazzaroni, dalle ore 15 fino alle ore 18.

Le prossime date saranno:
22, 29 giugno e 6 Luglio giugno al Lido Nettuno,
13 Luglio 2013 Parco Lazzarini e 20 Luglio 2013 Lido Nettuno.
Per Mercoledì 19 Giugno alle ore 21 inoltre la biblioteca organizza un’iniziativa per promuovere “Bergamo Open Mapping”: grazie a questo progetto portato avanti dal laboratorio cartografico Diathesis dell’Università di Bergamo, gli abitanti della città orobica e della provincia (ma anche coloro che per turismo, studio o lavoro frequentano e amano questo territorio) possono segnalare su una mappa del territorio i luoghi per loro importanti, proponendo iniziative, inserendo commenti, trasferendo emozioni. La consultazione prevede inoltre l’attivazione di un processo “a premi”: la proposta che riceve un elevato numero di voti da parte degli utenti verrà presentata pubblicamente in alcuni luoghi topici della città o della provincia (teatri, piazze, biblioteche) in modo da raccogliere ulteriori consensi, convincendo nuovi utenti a votarla. 

Le iniziative più votate dal pubblico verranno presentate al Comitato Bergamo 2019 e saranno inserite nel Dossier di Candidatura di Bergamo Capitale Europea della Cultura 2019.

L’appuntamento per conoscere questo interessante progetto è quindi per mercoledì 19 giugno alle ore 21 presso il Centro Culturale Sebinia a Sarnico.