DESENZANO – Nascono due comunità per malati psichiatrici

0

L’Opg di Castiglione è destinato a chiudere, sebbene il direttore Ettore Satiricò, nell’ambito di una commissione regionale, abbia spiegato che, a suo parere, la data del 2014 fissata per la chiusura degli Ospedali psichiatrici giudiziari non sia altro che una bufala. A suo parere i tempi non sarebbero sufficienti.

Desenzano opgAl di là di ciò, il Lombardia il piano di chiusura dell’Opg prevede la creazione di 12 comunità con 20 posti letto. Due di queste comunità sorgeranno proprio a Desenzano del Garda e gli ospiti saranno comunque sottoposti ai controlli della magistratura di sorveglianza, con restrizioni di libertà. Nelle comunità dovranno inoltre essere previsti progetti rieducativi, volti a favorire il reinserimento nella società dei soggetti che si sono macchiati di un reato. Critico sulla questione è Satiricò, che ha spiegato che a volte i Gip o i Pubblici ministeri inviano con troppa facilità gli imputati negli Opg. Il problema di fondo, a suo giudizio, è che si è deciso di chiudere gli Ospedali psichiatrici giudiziari, ma non si è toccato il codice penale, con la conseguenza che la magistratura continua a spedire persone nella struttura di Castiglione.

I consiglieri del Pd Fabio Pizzul e Gianantonio Girelli, dal loro canto, auspicano il massimo coinvolgimento dei territori e delle comunità, oltre al fatto che vengano effettivamente istituiti adeguati percorsi formativi per gli operatori che saranno chiamati a gestire le nuove strutture.