BRESCIA – Versamento dei contributi omessi

0

Con Sentenza n. 16458 dell’11 aprile 2013, la terza sezione penale della Cassazione ha affermato che in presenza di una condanna relativa all’omesso versamento delle ritenute previdenziali ed assicurative sulle retribuzioni dei lavoratori, il beneficio della sospensione condizionale della pena può essere subordinato, ex art. 165 c.p., alla eliminazione delle conseguenze dannose del reato, tra le quali rientra il versamento dei contributi omessi.
Fonte: newsletter Confartigianato