BRESCIA – LS contro la Fifa: boicottare gli europei U21 in Israele

0

I giovani militanti di Lotta Studentesca Brescia, così come tanti altri ragazzi in varie province d’Italia, oggi pomeriggio hanno affisso bandiere giganti della Palestina e striscioni contro i campionati di calcio Under 21.

Uno degli striscioni messi da Lotta Studentesca
Uno degli striscioni messi da Lotta Studentesca

“Contestiamo dunque la decisione di assegnare a Israele lo svolgimento dei Campionati Europei – si legge in una nota diffusa dal movimento – e ci sentiamo di sostenere gli appelli firmati da Didier Drogba, Jeremy Menez e altre personalità calcistiche contro questa scelta.

Riteniamo assurdo e quanto meno inopportuna la decisione da parte della Fifa di assegnare a Israele l’organizzazione degli Europei Under 21 e ci chiediamo come sia stato possibile che questi organi sportivi, da sempre attenti alla tutela dei diritti umani e pronti a contrastare ogni forma di razzismo, abbiano potuto concedere una tale vetrina a un paese come Israele, colpevole di aver violato nei suoi sessant’anni di vita oltre 70 risoluzioni internazionali, responsabile di crimini efferati contro la popolazione palestinese, da sempre ignorati se non addirittura giustificati dai mass-media internazionali.

Con quest’azione – termina la nota – vogliamo dunque fare nostro l’appello firmato da diverse personalità sportive a boicottare tale evento e a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle misure oppressive e persecutorie che nel completo silenzio dei media il popolo Palestinese è costretto a subire nella striscia di Gaza. Palestina Libera!”.