BASSA BS – Crisi di agricoltura lombarda: maltempo

0

È stato dichiarato, dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Agricoltura Gianni Fava, lo stato di crisi per l’agricoltura lombarda per gli effetti del maltempo.

Contestualmente il provvedimento prevede l’invio della richiesta formale al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per il riconoscimento dello stato di calamità naturale per l’intero comparto agricolo lombardo.  Sono state le numerose segnalazioni provinciali riguardo ai danni alle coltivazioni in atto e a quelle prossime alla racolta a spingere la Giunta regionale verso questa direzione. Le indicazioni provenienti dalle amministrazioni provinciali riguardano anche le prevedibili minori entrate per le aziende agricole, a causa di mancate semine programmate, per l’incremento dei costi previsti a fronte di una ridotta produzione di foraggio, il deprezzamento dei prodotti rovinati o per pezzatura scarsa e qualità scadente. “A questo punto – è il commento dell’assessore regionale Fava – Regione Lombardia ha fatto tutto quanto le era consentito e forse anche di più. Finiscono gli alibi: ci aspettiamo che il ministero risponda quanto prima alla nostra richiesta, vista anche la gravità della situazione”.”Noi oggi – ha aggiunto l’assessore – stimiamo che i danni quantificabili si aggirino attorno al miliardo di euro. Se il ministro c’è, batta un colpo”.