ROVATO – Regolamento fitofarmaci: al via il progetto a Rovato

0

I sindaci, il Consorzio per la Tutela del Franciacorta, l’Asl e le associazioni ambientaliste hanno firmato il progetto “Terre di Franciacorta”, secondo in Italia dopo quello di Valdobbiadene.

Il sindaco Roberta Martinelli e l’assessore all’ecologia Francesca Mombelli hanno dichiarato in merito al progetto:  “Siamo estremamente soddisfatti di avere partecipato attivamente alla stesura del regolamento sull’uso degli agro farmaci nelle zone di produzione del Franciacorta docg, crediamo che applicare il regolamento sia un valore aggiunto. images

Non solo. È il frutto concreto della collaborazione tra enti diversi, uniti per un unico scopo, che è la tutela del territorio e delle sue produzioni. Non solo viene regolato l’uso degli agro farmaci, ma viene escluso l’uso di qualsiasi sostanza classificata come tossica”.

Proseguono: “Segno questo che la Franciacorta, e con essa Rovato, si sta muovendo verso un’agricoltura sostenibile. La produzione qui è rispettosa, tanto che attualmente almeno l’80% dei vini del territorio è considerato bio”. Il progetto è stato approvato durante lo scorso consiglio comunale.