SIRMIONE – Gli hotel per l’estate investono nelle acque termali

0

La stagione turistica 2013 si apre all’insegna del benessere termale: nei giorni scorsi il Consorzio Alberghi Sirmione Acque Termali ha annunciato che l’acqua termale raggiungerà non solo gli hotel della società Terme Sirmione spa ma anche altre strutture alberghiere private.

Sirmione termeTre strutture hanno già deciso di investire sulle acque termali, portandole nelle proprie strutture: lo spazio wellness, con saune, piscine termali e saline, trattamenti e massaggi, è già stato inaugurato presso l’Hotel Olivi di Franco Cerini e presto verrà realizzato anche presso l’Hotel Continental e l’Hotel Serenella. Via via aderiranno altre strutture, consapevoli del fatto che il termalismo è una delle principali ricchezze sirmionesi.
In modo particolare, il Consorzio fornirà l’acqua termale agli operatori turistici in cambio di un corrispettivo. Fra 12-18 mesi anche l’Hotel Alfieri, l’Hotel Du Park e Sirmione 3 aderiranno all’iniziativa. Altri potranno aderire in futuro.

Questo traguardo è frutto del contratto di somministrazione delle acque termali sottoscritto nel 2012 tra il Consorzio Alberghi Sirmione Acque Termali e la Società Terme di Sirmione spa. Molteplici sono i risvolti positivi attesi dagli imprenditori che hanno deciso di investire nelle acque termali: in particolare, sperano in un incremento del giro d’affari e dell’indotto, dettati dal fatto che le strutture alberghiere dovrebbero essere in grado di attirare turisti nell’arco di tutto l’anno.