GARDA – Nuovo presidente per il Consorzio Custoza doc

0

Giorgio Tommasi è il nuovo presidente del Consorzio di tutela del vino Custoza doc, denominazione di origine controllata. Ha preso il posto di Carlo Nerozzi, che ha abbandonato la guida dell’ente per altri impegni.
Tommasi è proprietario di un’azienda agricola a Sandrà, ha alle spalle una lunga tradizione familiare di viticoltore, è laureato in Agraria ed è già presidente del Consorzio del Bardolino e della Cantina di Castelnuovo del Garda.

Il Custoza vanta 70 cantine produttrici con 490 soci e nella classifica nazionale è il quinto consorzio tra i vini bianchi. Il neopresidente ha già spiegato che suo intento è quello di puntare sulla qualità e sulla promozione. “Qualità e identità sono le parole d’ordine”, ha detto.