BRESCIA – “137” al teatro Prealpino contro la violenza sulle donne

0

“Centotrentasette” è lo spettacolo prodotto e realizzato dall’associazione culturale “Teatro Dioniso” con il testo e la regia curati da Marisa Veroni. 137 è il numero delle donne uccise in Italia nel 2012: in Italia ogni due giorni ne viene assassinata una e nel mondo ogni 8 minuti una donna viene ammazzata.

Il teatro Villaggio Prealpino
Il teatro Villaggio Prealpino

E’ una tragedia terribile che semina ovunque lutti e dolore e che nasce soprattutto nelle case, nelle famiglie, nel luogo che dovrebbe essere il più sicuro e il più protetto e invece può diventare il più pericoloso. Essere donna ancora oggi non è facile, perché si tende a negare che la violenza, nelle sue molteplici forme, esiste. Bisogna reagire a questo scempio e denunciare con forza ciò che accade nell’oscurità.

La dignità della donna è un bene che va tutelato e difeso per rendere il mondo migliore. Saranno in scena Mara Capuzzi, Luisa Carnevali, Alessandro Chiaf, Antonella  Cosmano, Daniela Dante, Stella Di Milia, Lucia Filippini, Chiara Fontana Pegorer, Giusy Lampugnani, Anna Massaro, Chiara Moretti, Massimo Pè, Carla Provaglio, Mariangela Schirripa e Margarita Zimmerman.

La ricerca musicale è di Carla Marinoni, il percorso gestuale di Anna Massaro, il brano musicale inedito composto da Giancarlo Facchinetti e la regia di Marisa Veroni. L’azione scenica verrà presentata a Brescia domenica 2 giugno alle ore 21 al teatro Santa Giulia di via Quinta 5 al Villaggio Prealpino. L’ingresso è libero. Lo spettacolo ha l’obiettivo di raccogliere fondi a favore dell’associazione Horizonte Italia Brasile Onlus.