EDOLO – Teneva la cocaina nelle mutande: marocchino in manette

0

Un marocchino di 28 anni, A.S., residente da tempo a Piancogno, in possesso di regolare permesso di soggiorno, disoccupato, con qualche precedente, è stato arrestato nella notte tra sabato 25 e domenica 26 maggio 2013 dai Carabinieri della Stazione di Edolo (BS), in quanto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Edolo spaccioLo straniero, che girava a piedi per le vie di Edolo, è stato notato da una pattuglia dei Carabinieri della locale Stazione. Alla vista dei militari lo stesso cercava di estrarre qualcosa dai pantaloni ma evidentemente con tale movimento ha destato ancora più sospetto tant’è  che i militari lo hanno subito fermato. Una volta riconosciuto, per via di qualche precedente per motivi legati agli stupefacenti, veniva sottoposto a perquisizione e immediatamente gli operanti si rendevano conto di cosa volesse disfarsi il giovane. Infatti, all’interno delle mutande, venivano rinvenuti n. 12 involucri contenenti “cocaina”, per un peso complessivo di 8 grammi. In pratica, 12 dosi già belle pronte per essere smerciate. L’individuo non aveva denaro poiché, evidentemente,  non aveva ancora venduto nulla oppure aveva già ceduto qualche dose a credito. Considerati i  suoi precedenti specifici, il giovane marocchino veniva tratto in arresto ed accompagnato in caserma. Nella mattinata di oggi è stato giudicato con rito direttissimo come disposto dall’Autorità Giudiziaria.