SIRMIONE – L’uscita di gasolio da un tombino provoca un incidente

0

Tra via Todeschino e via San Marino, una donna residente a Sirmione di 48 anni si è imbattuta in una pozzanghera oleosa: gasolio che usciva da un tombino e che ha reso viscido l’asfalto. La malcapitata ha così perso il controllo dell’auto alla quale era alla guida, una Fiat Tempra station wagon, e si è schiantata contro ad il muro di un’abitazione, demolendolo per alcuni metri e riportando qualche contusione, medicata al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Desenzano. La donna è stata dimessa con una prognosi di guarigione di 4 giorni.

Sirmione gasolioA causa delle piogge abbondanti, una tubazione di proprietà di Garda Uno, si è sovraccaricata, con la conseguenza che il gasolio è uscito fino ad arrivare sulla strada e a provocare l’incidente. Questo è quanto emerso dagli accertamenti effettuati dalla polizia locale. Resta ancora da capire però però quale sia la provenienza e l’esatta natura della sostanza. Si pensa fosse gasolio perché odore di questo carburante è stato avvertito all’interno della stazione di pompaggio del collettore circumlacuale a Padenghe. Gli agenti della municipale hanno poi effettuato prelievi e campionamenti del liquido così da appurarne, attraverso specifiche analisi, l’esatta natura.

La notizia è stata inoltre comunicata all’autorità giudiziaria e Garda Uno spa sta effettuando le verifiche del casa.