MANERBA – Rinnovato il servizio di “bike sharing” in vista dell’estate

0

S’è fatta attendere a lungo, ma la bella stagione sembra finalmente alle porte. Dopo il successo del 2012, per consentire a residenti e turisti di godersi al meglio le perle delle Valtenesi, anche quest’anno l’amministrazione comunale ha attivato il servizio di bike sharing.

manerba_noleggio_biciL’iniziativa offre la possibilità di vivere Manerba in modo pulito, comodo ed economico, evitando tutti problemi legati all’uso dell’auto: inquinamento, parcheggio, traffico. Sono più di 40 le biciclette, tra tipo tradizionale e a pedalata assistita, messe a disposizione dal Comune ai cittadini e turisti in sette stazioni dislocate sul territorio comunale.

Usufruire del servizio è molto semplice. Tramite l’utilizzo di una tessera magnetica è possibile prelevare la bicicletta in uno dei sette cicloposteggi presenti nel comune. Per ottenerla ci si può rivolgere ai punti vendita individuati sul territorio, telefonare al numero verde 800735717 oppure attivare la tessera via Internet, sul sito www.visitmanerbadelgarda.it, e riceverla direttamente a casa. Con la card viene consegnato anche un lucchetto per chiudere la bici durante le soste temporanee, lontano dalle postazioni. Per facilitare l’integrazione con gli altri mezzi di trasporto, la riconsegna della bici può avvenire in un punto diverso da quello dove è stata prelevata.

Il progetto ha trovato ampio consenso tra gli utenti manerbesi, a conferma che l’idea messa in campo dal sindaco Simoni ha funzionato. Un’idea molto semplice, ma sicuramente utile e all’avanguardia. Il primo cittadino, del resto, ha da sempre un sogno nel cassetto: estendere “Manerba in bici” a tutta la Valtènesi, così da creare un sistema integrato di “mobilità sostenibile” su tutto il territorio e farlo diventare una valida scelta alternativa all’auto.