GARDA (VR) – A Verona il progetto per l’Anello da Caprino a Povegliano

0

Nei giorni scorsi, al Palazzo Scaligero di Verona, il presidente della Provincia Giovanni Miozzi e l’assessore alla Manutenzione e progettazione viabilistica Carla De Beni hanno siglato un accordo per la realizzazione di un itinerario ciclabile di 150 chilometri, denominato “Anello del Garda”.

Garda ciclabileIl percorso interessa il Garda ed il suo entroterra e passerà attraverso 18 Comuni, da Caprino a Povegliano. Alcuni tratti della pista saranno attrezzati per consentire il transito dei disabili e la pista godrà di una nota ‘culturale’ in quanto favorirà l’accesso al patrimonio storico e artistico dei territori attraversati. Si cerca infatti, attraverso la stessa, di valorizzare dal punto di vista turistico elementi storici, paesaggistici, culturali e ambientali che sono per troppo tempo stati tenuti in condizioni di marginalità.

Il progetto, che altro non è che una strategia di sviluppo del territorio di tipo sostenibile, intende incentivare il c.d. ‘turismo sociale’. Il presidente della Provincia di Verona ha definito il progetto come una grande scommessa che permetterà di approdare a risultati positivi in buona parte della Provincia, che si doterà quindi di una rete di comunicazione così importante da poter essere equiparata ad altre realtà europee di primo livello già affermato nello sviluppo della ciclabilità.

L’assessore De Beni, dal suo canto, s’è detto soddisfatto dell’accordo raggiunto. Ha spiegato che i finanziamenti sono già stati trovati e che verrà fatta una segnaletica unitaria per garantire la sicurezza dei cicloturisti.
Poste le basi per una proficua collaborazione tra enti, pubblici e privati, si attende la realizzazione di questo lungimirante intervento.