GRUMELLO (BG) – Valcavallina Superbike Marathon, prove di tricolore

0

Manca ormai pochissimo allo start della 9a Valcavallina Superbike Marathon che domenica 26 maggio alle ore 9 prenderà il via dal lungo rettilineo di via 4 Martiri di Lovere a Grumello del Monte. Tutto è ormai pronto e gli organizzatori dedicano gli ultimi giorni alle sole operazioni di rifinitura in vista dell’invasione dei bikers attesi da ogni parte d’Italia. Quella di quest’anno sarà un’edizione speciale per la gara bergamasca che, a tutti gli effetti, entrerà a far parte dell’olimpo delle gare marathon nazionali.

La nazionale italiana a Grumello
La nazionale italiana a Grumello

Divenuta “maggiorenne” grazie a un tracciato rivisto e allungato proprio per rispondere alle esigenze tecniche di una gara “marathon”, la Valcavallina sarà quest’anno una gara dalle mille sfaccettature. Già confermata la sua validità in vista del circuito provinciale Orobie Cup e confermata la sua importanza all’interno del circuito regionale Coppa Lombardia Overland, la gara di Grumello muoverà i suoi primi passi anche all’interno del circuito nazionale Marahon Tour del quale è la prova d’apertura.

Un passo importante anche in vista dei prossimi campionati mondiali marathon in programma a giugno per i quali la Valcavallina Superbike sarà certamente banco di valutazione per il tecnico della nazionale Hubert Pallhuber in chiave convocazioni. Ma il primo traguardo importante che la manifestazione vorrà raggiungere è l’assegnazione del campionato italiano marathon per la stagione 2014, un traguardo che sembra ancora più vicino visto che tutti i bikers della nazionale azzurra hanno già confermato la loro presenza a Grumello domenica prossima.

Presenti gli uomini della formazione di casa dell’Avion Axevo Mtb Pro Team con il capitano Mirko Celestino, Luca Ronchi, Cristian Cominelli e Giacomo Antonello, quindi Massimo de Bertolis (Autopolar Cannondale), la formazione della Selle San Marco Trek con Johnny Cattaneo, Damiano Ferraro e Filippo Giuliani e gli uomini dello b guidati dal campione italiano in carica Juri Ragnoli affiancato dall’inseparabile Daniele Mensi, quindi la TX-Active Bianchi guidata da Tony Longo, la Silmax Cannondale di Samuele Porro e Johannes Schweiggl poi le formazioni della TiTiCi LG Pro Team, la b, l’Olympia dell’idolo di casa Marzio Deho e molte altre ancora. Tutte le info sono disponibili sul sito internet.