LIMONE – Primo tratto della maxi ciclabile

0

Sul Garda si correrà a due ruote: già nel lontano 2008, la Provincia di Brescia aveva stanziato fondi per la realizzazione di una maxi pista ciclabile che avrebbe dovuto costeggiare le sponde benacensi, partendo da Salò, attraversando Gardone Riviera, Toscolano Maderno, Gargnano, Tignale e Tremosine per poi approdare a Limone.

Il primo segmento dell’opera, che va da Limone a Capo Reamol è già pronto e i lavori, cofinanziati dalla Regione Lombardia, sono stati realizzati dalla Provincia, secondo l’accordo sottoscritto con il Comune di Limone. Si tratta di un percorso lungo quasi 8 chilometri, per la cui realizzazione è stata sostenuta una spesa di 1.200mila euro.

Il sindaco di Limone, Francesco Risatti, auspica che nel tempo il percorso ciclo pedonale arrivi a collegare tra loro tutti i paesi del lago. Resta ancora da realizzare l’ultimo chilometro della pista, che conduce fino al confine con il Trentino.