SARNICO – Week-end “scontato” a Sarnico

0

Arriveranno fino al 30% gli sconti che alcuni negozi di Sarnico offriranno nelle giornate di oggi, sabato 18 e domenica 19 maggio.

Un’iniziativa organizzata dall’associazione commercianti per il prossimo weekend per proporre un’ultima occasione per approfittare dei saldi, in attesa dell’apertura ufficiale del 6 luglio.

imagesEntusiasta Giampietro Belotti, Presidente dell’Associazione Commercianti di Sarnico: “ Essendo tornata in vigore la norma regionale che impone di non applicare saldi per i 30 giorni prima dell’inizio ufficiale, ci è sembrata una buona idea cogliere l’occasione e garantire, in anticipo,  per un intero weekend occasioni per tutti i nostri clienti che vengono a Sarnico per il loro shopping”.

Nei due giorni si potranno quindi trovare sconti nei negozi aderenti l’iniziativa: si tratta di oltre 40 esercizi commerciali ( che apporranno una locandina apposita per l’occasione)  che propongono sconti su abbigliamento, calzature, accessori, articoli per la casa e attrezzature ottiche.

L’iniziativa ricalca la manifestazione lanciata a Novembre dello scorso anno e denominata “Hot Saturday Shopping” che aveva riscosso grande successo.

“Negli ultimi anni- continua Belotti- abbiamo collaborato con amministrazione e associazioni del territorio per costruire un sistema Paese Sarnico, in grado di dimostrarsi unito agli occhi dei clienti: è indubbio che la nostra cittadina non abbia nulla da invidiare ad un centro commerciale con un’offerta qualitativamente apprezzabile e con numerosi valori aggiunti.

Non solo la bellezza del nostro ambiente, dal centro storico al lungolago, ma anche le proposte sempre più integrate che spaziano dal culturale al commerciale”.

L’associazione commercianti inoltre è già pronta per lanciare anche l’evento principale della loro estate, ovvero la notte bianca dei saldi in programma per venerdì 5 luglio: per l’occasione non solo i negozi partiranno in anteprima con gli sconti fino a notte fonda ma l’associazione Sarnon in collaborazione con l’assessorato alla cultura proporrà una versione itinerante, per la contrada e il lungolago, del tipico spettacolo “Scior Picaprede e Pescadur”.