PERGINE (TN) – Sei furti messi a segno dalla ‘banda del trapano’

0

La ‘banda del trapano’ continua a colpire nelle zone di Pergine e di Levico. Sei sono i furti denunciati ai Carabinieri e, dal modo in cui gli stessi sono stati messi a segno, sembrerebbe che la paternità degli stessi debba essere attribuita agli stessi ladri.

VT furtiIl tratto comune va ravvisato nel modo in cui i ladri entrano in azione, introducendosi nelle abitazioni: lo fanno usando un piccolo trapano, praticando un piccolo foro accanto al nottolino della serratura delle porte di ingresso o vicino alla maniglia delle finestre. Fanno poi scivolare nel foro realizzato un filo di ferro, attraverso il quale riescono a far ruotare la maniglia. In tutti e sei i casi denunciati, i ladri hanno agito in fretta ed in modo silenzioso, senza svegliare chi dorme in casa. Si introducono in cucina e si limitano a sottrarre denaro, semza mettere a soqquadro la casa alla ricerca dia ltra refurtiva. Poi escono dalla casa e spariscono nel nulla, lasciando la sorpresa ai padroni di casa la mattina siccessiva.

Sono già stati fatti dei sopralluoghi alla ricerca di qualche elemento che possa essere utile nelle indagini per permettere di arrivare all’identificazione di chi entra in azione di notte per mettere a segno questi furti. Dai Carabinieri arriva l’invito di segnalare qualsiasi movimento che viene giudicato sospetto, specialmente nelle ore notturne. Ogni segnalazione, anche piccola, potrebbe essere preziosa per arrivare a fare dei passi avanti nelle indagini e magari cogliere sul fatti i ladri.