DESENZANO – Golpe in Africa, assolto imprenditore

0

Si è conclusa con esito positivo, è cioè con una sentenza di assoluzione, la vicenda processuale che ha coinvolto un imprenditore desenzanese, il 42enne Walter Maltauro, che era stato accusato, in concorso con altre persone, di aver contribuito ad un golpe in Africa.

In modo particolare, secondo l’accusa l’imprenditore aveva reclutato e addestrato almeno una trentina di uomini da destinare alla guerra di secessione del Cabinda, per far s’ che prender esso poi parte ad un conflitto armato nel territorio dell’Angola e ad azioni preordinate e violente dirette a mutare l’ordine costituzionale e a violare l’integrità territoriale di quello Stato. Un compito che all’imprenditore avrebbe fruttato 150mila euro.

Tuttavia, dopo ben 24 udienze, è arrivata per lui l’assoluzione con formula piena. Stesso verdetto per gli altri soggetti imputati dello stesso reato. Al contrario, sono state condannate alcune persone di Benevento per corruzione e truffa: queste, creando finte Onlus in Africa, miravano e veicolare fondi illeciti per creare uno Stato indipendente emonodpolizzare le esportazioni di petrolio.