SALÒ – Lotta contro i rifiuti selvaggi

0

Sacchetti selvaggi abbandonati per le strade di Salò dagli abitanti degli altri Comuni e da qui la decisione di adottare il pungo di ferro nei confronti di chi butta i rifiuti nei cassonetti dislocati nel centro e nelle frazioni salodiane.

In municipio hanno spiegato che da diversi mesi il volume della spazzatura è notevolmente aumentato, soprattutto nei cassonetti che si trovano alla periferia di Salò, a ridosso di altri Comuni dove è decollato il servizio di raccolta differenziata porta a porta.

Il fenomeno ha raggiunto livelli non più tollerabili, tant’è che a Salò è stato deciso di incrementare i controlli e le sanzioni per chi non rispetta le ordinanze: gli agenti di polizia locale, anche in borghese, effettueranno controlli serrati e infliggeranno sanzioni di 200 euro ai trasgressori.