OME – “Linee e colori dal mondo magico” proroga al 26 maggio

0

(Update 9-5 h 18,30) La mostra “Linee e colori dal mondo magico” allestita al Borgo del Maglio di Ome, in via Maglio 51 dal 7 aprile scorso quando è stata inaugurata, visto il successo e gradimento del pubblico forte di 804 visitatori, è stata prorogata fino a domenica 26 maggio.

(5-4) La cooperativa “Colibrì” e la biblioteca di Ome propongono l’inaugurazione della seconda edizione della mostra “Linee e colori dal mondo magico” che si terrà domenica 7 aprile alle ore 11 al Borgo del Maglio di Ome, in via Maglio 51. Saranno esposte novanta opere di 30 illustratori realizzate nel campo della letteratura e delle biblioteche per bambini e ragazzi per una mostra degli illustratori bresciani per l’infanzia. In terra bresciana sono maturati artisti con una particolare sensibilità verso il mondo dell’infanzia. Non è un caso che a Brescia siano nate le esperienze delle sorelle Agazzi e, nello specifico, sia sorta la storica e prestigiosa “La Scuola Editrice” che ha sostenuto e dato risalto a illustratori bresciani di fama e ingegno come Salodini, Ciferri e Bertelli.

Linee e colori mostraIllustrare un libro per l’infanzia richiede la capacità di cogliere il testo e creare con il linguaggio iconico un nuovo messaggio che arricchisce e si integra con la trama narrativa. Per questo è necessario non solo conoscere le tecniche espressive, ma anche saper entrare nel mondo magico e reale dei bambini e ragazzi. Queste competenze sono presenti, oltre che nelle opere degli illustratori storici e in quelle dei 30 illustratori contemporanei, bresciani di nascita o di adozione. Il valore artistico di alcuni è ormai altamente consolidato e va oltre i confini nazionali. Nella mostra sono presenti artisti affermati e giovani alle prime esperienze per offrire un’occasione di conoscenza, valorizzazione, confronto e uno stimolo per continuare il percorso intrapreso.

Borgo del Maglio di Ome
Borgo del Maglio di Ome

I 30 illustratori partecipanti sono: Francesca Amici, Stefano Arici, Alicia Baladan, Maurizio Baselli, Marco Bolla, Ottavia Bruno, Laura Micieli, Serena Micieli, Barbara Mino, Vitaliano Montini, Albano Morandi, Francesca Navoni, Marta Comini, Erika Cunja, Sara Donati, Antongionata Ferrari, Serena Giribuola, Marta Maldini, Barbara Mancini, Gabriella Piardi, Cristina Pietta, Paola Pezzotta, Marco Salogni, Elena Tognoli, Emanuela Troncana, Luisa Valenti, Laura Veronesi, SerenaMaya Visconti, Cosetta Zanotti e Fabrizio Zubani. All’inaugurazione della mostra ci saranno Aurelio Filippi sindaco di Ome, Simone Peli assessore alla Cultura di Ome, Sandra Gelsomini assessore alla Cultura della Comunità montana della Valtrompia, Giuseppe Ribola presidente della Comunità montana del Sebino Bresciano, Rino Maiolini presidente della Fondazione Pietro Malossi, Matteo Carrera presidente della Cooperativa Colibrì, Luigi Paladin e Marta Comini curatori della mostra.

La mostra sarà aperta dal 7 aprile al 12 maggio sabato, domenica e festivi dalle ore 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Sabato e domenica è attiva la fucina. L’ingresso al Borgo del Maglio è di 5 euro intero, 3 euro ridotto per i bambini dai 7 ai 14 anni, over60, gruppi di almeno 15 persone paganti e gratuito per i bambini fino a 6 anni, portatori di handicap visibili o dimostrabili con un documento di identità e i residenti dei Comuni aderenti al Sistema museale della Valtrompia. L’inaugurazione è a ingresso gratuito. Ci sarà un bookshop, cartoline realizzate dagli illustratori per la mostra e laboratori per gruppi o classi scolastiche su prenotazione e con la presenza degli illustratori. Per informazioni si può contattare il Cup allo 030.8337495 e via mail. Durante il periodo della mostra le scuole possono fare un percorso guidato al Borgo e alla mostra a un prezzo scontato.

PROGRAMMA DELLA MOSTRA