SAREZZO – Operaio ustionato rischia la vita

0

E’ grave, nel centro Grandi Ustionati di Verona, un operaio dipendente di un’acciaieria di Sarezzo. L’infortunio è successo durante il turno di notte. L’uomo, un 56enne di Sarezzo, pare sia stato investito da acqua bollente che gli ha ustionato l’80% del corpo. L’episodio si è verificato poco dopo la mezzanotte mentre l’operaio stava svolgendo il turno nel reparto laminatoi. Alcuni colleghi hanno dato l’allarme ed è subito intervenuta l’auto medica che lo ha trasportato all’Ospedale Civile di Brescia da dove, vista la gravità dell’infortunio, è stato disposto il trasferimento al Centro Grandi ustionati di Verona. L’esatta dinamica è ora al vaglio dei carbinieri di Villa Carcina e Gardone Valtrompia intervenuti per i rilievi del caso. Sul posto anche i tecnici dell’Asl settore Sicurezza sul lavoro.