GARDONE RIVIERA – Tenta di rubare un’auto, 20enne rumeno in manette

0

Stava cercando di forzare lo sportello di un’autiovettura in sosta in via Monsignor Fava, nei pressi del cimitero comunale, con l’ausilio di un piede di porco quando è stato sorpreso dai Carabinieri, impegnati in un servizio di osservazione e pedinamento pianificato a seguito di alcuni furti verificatisi sul territorio. In modo particolore, dopo una serie di accertamenti, i militari avevano iniziato ad avere qualche sospetto sul ladro, con precedenti penali alle spalle: un ragazzo di origini rumene e di soli 20 anni residente a Gavardo.

Salò 2L’accaduto risale a ieri, attorno alle ore 15: nel vedere i militari, il pregiudicato si è dato immediatamente alla fuga a piedi, ma è stato presto raggiunto, bloccato ed ammanettato. Nei suoi confronti è scattato un arresto in flagranza di reati ed i capi di accusa formulati a suo carico sono molteplici: non solo tentato furto, ma anche ricettazione e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. A seguito di perquisizione personale e domicialiare, infatti, i militari hanno rinvenuto nella disponibilità del ragazzo un lettore mp3 ed è stato accertato che lo stesso era stato trafugato il 17 aprile dalla Fiat Grande Punto di un residente. Sono stati rinvenuto anche 3 grammi di sostanza stupefacente di tipo hashih, con la conseguenza che il ragazzo verrà indagato anche per detenzione di sostanze stupefacenti.

La refurtiva è stata restituita all’avente diritto, la droga è stata posta sotto sequestro ed ora sono in corso le indagini finalizzate a ricondurre al pregiudicato la paternità di eventuali altri furti. Il ragazzo, trattenuto presso le camere di sicurezza del comando procedente, rimane in attesa di essere giudicato con rito direttissimo disposto dall’autorità giudiziaria.