DARFO BOARIO – Si apre un centro per la cura del morbo di Parkinson

0

Il weekend del 10 maggio, a Darfo, verrà aperto un centro moderno e avanzato, il cui nome sarà “European Parkinson Therapy Centre”, che offrirà terapie di riabilitazione di consulenza utilizzando il protocollo ReGen EuPaTh, elaborato da ricercatori di fama internazionale.

V morbo di ParkinsonL’iniziativa è sostenuta da numerose realtà locali, come l’Asl Valle Camonica, l’Università degli Studi di Brescia, il Comune di Darfo Boario Terme, la Comunità Montana di Valle Camonica, la Provincia di Brescia e la Regione Lombardia. Il fondatore del centro, Alex Reed, ha spiegato che i malati di Parkinson ai primi stadi della malattia non necessitano di ricoveri ospedalieri e per tale motivo si è deciso di offrire all’utenza un centro all’avanguardia non ospedaliero, in grado di offrire soggiorni e terapie di orientamento efficaci per la famiglia e per i pazienti, che vedono rallentare il decorso della malattia.

Il sindaco di Darfo Boario Terme Ezio Mondini s’è detto orgoglioso di poter ospitare questo centro, esclusivo in Italia per la terapia non ospedalizzata della malattia, nel Comune. Da tempo, infatti, l’amministrazione lavora per valorizzare le peculiarità del territorio, tra cui il benessere e la salute. Il primo cittadino auspica che il centro divenga punto di riferimento sia a livello nazionale che mondiale.
Sabato 11 maggio, presso il Palazzo dei congressi, ci sarà un convegno per i medici che illustrerà le più recenti novità in materia di morbo di Parkinson, sia dal punto di vista medico che terapeutico.