VAL SERIANA – Guidava con 1,76 di alcol: condannato per omicidio colposo

0

Febbraio 2012, su un rettilineo che porta verso Clusone, ci fu un incidente che portò alla morte di una donna 35enne.

Una Fiat Brava con a bordo quattro ragazzi si schiantò frontalmente contro una Volkswagen Golf, su cui viaggiava come passeggera la donna, vittima della tragedia.

Foto tratta da "L'Eco di Bergamo.it"
Foto tratta da “L’Eco di Bergamo.it”

Alla guida della Fiat, al guidatore, era stato trovato un tasso alcolico pari a 1,76%.

Venerdì 3 maggio 2013, il guidatore della Fiat, 21 anni, ha patteggiato per omicidio colposo un anno e otto mesi con la sospensione condizionale della pena. Altri sei mesi di arresto e una multa di mille euro li ha rimediati per la guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di cocaina e cannabinoidi.
 
Nella condanna sono comprese le aggravanti del caso: dell’orario notturno, 2.30, età dell’età del conducente, minore di 21 anni.
Oltre alla condanna al giovane  è stata disposta la  sospensione della patente di guida per due anni.