DESENZANO – Il Comune entra in campo per la sicurezza dei pedoni

0

Da oggi, lunedì 6, al 12 maggio si terrà la Seconda Settimana Mondiale della Sicurezza Stradale promossa dalle Nazioni Unite e dall’OMS e dedicata quest’anno alla sicurezza dei pedoni. L’evento intende portare l’attenzione sul tema attraverso azioni concrete che consentano di raggiungere l’obiettivo definito per il decennio 2011-2020, salvare 5 milioni di vite. L’iniziativa ha un duplice scopo: a breve termine, prevenire durante la settimana incidenti stradali che coinvolgano i pedoni, a lungo termine, l’avvio di un processo strutturale di miglioramento della sicurezza della circolazione pedonale.

Desenzano pedoniIl Comune di Desenzano del Garda ha deciso di rispondere all’invito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell’Osservatorio per la Sicurezza Stradale Anci aderendo all’iniziativa con una serie di impegni concreti. Il Consiglio comunale di Desenzano del Garda, con propria deliberazione approvata all’unanimità lo scorso 10 aprile, ha già aderito alla petizione del movimento salvaciclisti “Città 30 e Lode”. Inoltre, l’amministrazione ha assunto ulteriori impegni, come quello di ricorre a politiche urbanistiche e di disciplina del traffico finalizzate a ridurre i pericoli per pedoni e ciclisti, quello di definire zone a traffico 30 km/h nei centri storici. In modo particolare, con ordinanza del 29 aprile, sono state istituite due “Zona 30” nelle aree adiacenti ai centri storici di Desenzano e di Rivoltella. La segnaletica è già stata quasi completamente posata e i due limiti saranno pienamente in vigore a partire da lunedì 6 maggio.