SAN FELICE – Copertura wi-fi gratuita anche per i porti di San Felice e Portese

0

San Felice del Benaco è stato uno dei paesi “faro” nell’attivazione di servizi volti all’utilizzo delle nuove tecnologie per comunicare con cittadini e turisti. Da più di due anni è attivo il
Wifi-freeservizio “sms e e-mail in Comune”, che consente di ricevere gratuitamente sul telefonino o al proprio indirizzo mail le principali notizie ed eventi. E’ stato anche uno dei primi Comuni Gardesani a creare dei “wi-fi free points” per consentire a tutti, previa registrazione, l’accesso gratuito ad internet.

Ultimamente è arrivata anche la banda larga, uno dei cavalli di battaglia del sindaco Rosa, e tre chilometri di fibra ottica hanno finalmente portato internet nel doppino del telefono per 3.500 residenti e circa mezzo milione di turisti. Ai 4 punti wi-fi originali, attivi in Piazza Municipio, presso la biblioteca Comunale di Portese, a Cisano ed in piazza Santabona, se ne sono aggiunti altri così da ottimizzare la copertura delle aree portuali di San Felice e Portese.

«Si tratta di un nuovo stile di vita urbano – ha spiegato il sindaco Rosa – che punta sulla qualità delle infrastrutture tecnologiche e sulla fruizione ecosostenibile delle ampie aree verdi. Dunque un paese capace di ottimizzare le risorse, in particolare sulla comunicazione, sull’ambiente e sulla sostenibilità, con tutta l’energia pubblica consumata, di circa 800 Mwh annui, che a San Felice deriva da fonti pulite e rinnovabili per un risparmio di circa 320 tonnellate di anidride carbonica emessa in atmosfera».