COLLEBEATO – Studenti vanno a lezione di rischio: insegna il soccorso alpino

0

Un progetto rivolto alle scuole per una cultura della sicurezza e della prevenzione del rischio: ieri, giovedì 2 maggio, a Collebeato il Cnsas (Corpo nazionale di soccorso alpino e speleologico) ha incontrato gli studenti della primaria di Lavino, frazione di Pertica Alta, e le loro insegnanti Elvira Greco, Federica Costanzi e Paola Bonomini.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAUna proposta avanzata dai rappresentanti di classe nell’ambito di una collaborazione partita l’anno scorso, con un momento dedicato alla prima emergenza. Quest’anno, invece, i ragazzi hanno potuto assistere a un’esercitazione di elisoccorso in luogo aperto, avvenuta nei pressi di una cava dismessa, presenti i tecnici di elisoccorso del Cnsas con il personale medico e infermieristico del 118 Areu.

Alcune discipline scolastiche prevedono di informare i ragazzi su questi argomenti, con attività didattiche specifiche svolte seguendo le disposizioni dell’Azienda regionale emergenza urgenza, tra cui la proiezione di filmati e la conoscenza diretta di operatori e mezzi di soccorso. La presenza dell’eliambulanza in azione ha rappresentato per i ragazzi un’esperienza di forte impatto e infatti le loro impressioni sono state entusiastiche.

Hanno collaborato la Croce Azzurra di Travagliato, che ha allestito uno spazio con l’ambulanza, l’équipe dell’elisoccorso 118 di Brescia, presente anche la dott.ssa Peroni, la stazione della Valsabbia e la V Delegazione Bresciana del Cnsas. Le scuole interessate ad approfondire questi temi possono mettersi in contatto con la delegazione visitando il sito internet.