BRESCIA – Giancarlo Dallera premia in Aib 11 Maestri del Lavoro

0

Claudio Berti (Galatron Plast), Angelo Bolda (Italghisa), Ermanno Cavalieri (Feralpi Siderurgica), Antonio Gentile (Officine Meccaniche Rezzatesi), Severino Gilberti (Aso Siderurgica), Dario Plebani (Fabbrica d’Armi Pietro Beretta), Osvaldo Preti (Italcementi), Gian Battista Ravelli (Castellini Officine Meccaniche), Alessandra Spranzi (Officine Meccaniche Rezzatesi), Andrea Zanotti (Dolomite Franchi) e Felice Zini (Eural Gnutti).

Premiati AibSono gli undici Maestri del Lavoro, appartenenti a imprese associate all’Aib che, accompagnati da titolari o manager delle aziende nelle quali hanno collaborato, hanno ricevuto stamattina dal presidente dell’Associazione Industriale Bresciana, Giancarlo Dallera, una targa e un diploma come riconoscimento del loro impegno.

Il presidente ha definito “sano e concreto” l’esempio proposto dai Maestri del lavoro ai colleghi, definendo il loro percorso professionale il risultato “di un continuo adattamento al contemporaneo, al cui interno si sono aggregate le singole competenze e sensibilità professionali”. All’incontro era presente anche il Cavaliere del Lavoro Marco Bonometti che il prossimo 27 maggio succederà a Giancarlo Dallera alla presidenza di Aib.

Bonometti ha invitato i premiati a considerare il riconoscimento ottenuto “un punto di partenza e non un punto d’arrivo, ponendosi quindi come esempio ai giovani”, ricordando infine che “la difesa del lavoro passa dalla tutela delle imprese, la cui crescita è la sola condizione di benessere e sviluppo diffusi”.