LONATO – Classica a Sant’Antonio: quattro concerti di musica

0

Continua e si amplia negli anni la rassegna lonatese “Classica a Sant’Antonio” che si terrà dal 5 al 19 maggio, per un sabato sera e tre domeniche pomeriggio, come sempre a ingresso gratuito. L’idea alla base dell’iniziativa, giunta al quinto anno, è proporre concerti musicali di alta qualità ad un pubblico sempre più ampio, con l’intento di coltivare l’amore per la musica classica e dare al contempo l’opportunità di valorizzare la chiesa di Sant’Antonio, da tempo oggetto di recupero e riqualificazione artistica e devozionale.

Concerto Trio del Garda
Concerto del Trio Scherer lo scorso anno

Anche quest’anno la manifestazione musicale si caratterizza per la qualificata direzione artistica del maestro Giuseppe Laffranchini – primo violoncello dell’Orchestra della Scala di Milano – per una conseguente programmazione artistica di particolare livello, per la ricorrenza annuale dell’appuntamento e per l’assenza di fini di lucro.

Il 5 Maggio, alle 17, aprirà l’evento il quartetto d’archi di Milano che proporrà musiche di Webern e Schubert. La domenica successiva, 12 Maggio sempre alle 17, sarà la volta di un ensemble di violoncelli con artisti del calibro di Ruko, Stercal, Watanabe e lo stesso Laffranchini. Gran finale sabato 18 e domenica 19 Maggio rispettivamente con un concerto a due cori ed il trio Scherer.

L’organizzazione dell’evento è gestita dal gruppo “Amici della Chiesa di Sant’Antonio Abate” in collaborazione con persone esterne competenti e appassionate di musica, con la partecipazione della Parrocchia della Natività di San Giovanni Battista e con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Lonato, della Provincia di Brescia e della Comunità del Garda.