BRESCIA – Impianti over 35 Kw: no multe a installatori

0

Al termine dell’incontro, svoltosi giovedì 18 aprile, tra le Associazioni di Categoria e l’Assessore all’Ambiente della Provincia Stefano Dotti, sono state momentaneamente sospese le multe a carico degli installatori di impianti termici con potenza uguale o superiore ai 35 kw. Un atto concreto che si unisce all’impegno di mettere d’ora in poi proprio la comunicazione, al centro del tavolo che si è andato a creare con il Broletto.

L’incontro con l’Assessore Dotti si è reso necessario dopo che nelle scorse settimane, proprio dalla Provincia, sono cominciate ad arrivare le prime sanzioni nei confronti dei responsabili degli impianti con potenza uguale/superiore a 35 Kw. In alcuni casi, le multe in questione erano nell’ordine di alcune migliaia di euro. Al centro della vicenda la mancata, o tardiva, denuncia dell’impianto, o la ritardata comunicazione dell’integrazione della dichiarazione, redatta secondo la precedente normativa alla scadenza del 31 dicembre 2012.

Per Confartigianato Imprese Unione di Brescia, è il presidente Eugenio Massetti a ricordare come: «L’adempimento in questione non pregiudicava affatto la sicurezza degli impianti, ma sia stata proprio la mancanza di una efficiente comunicazione ha creare confusione. Sarebbe stato necessario, prima di inviare le sanzioni, provvedere ad una maggiore e più capillare comunicazione dell’imminente scadenza. Ci troviamo ad inseguire adempimenti su adempimenti, che spesso ci portano a situazioni paradossali come quest’ultima, che ha seriamente rischiato di far incappare molti artigiani in pesanti e ingiuste sanzioni».