VALTROMPIA – Siete acuti? (prove primaverili di fancazzismo)

0

Durante il giorno succedono anche cose simpatiche, di una semplicità e spensieratezza che fa sorridere di nostalgia.

blog_WEB-2.0-300x216È capitato dunque che la cassiera del vicino supermercato, acuta e perspicace come tutte le cassiere, con la capacità, oramai sempre più rara, di stupirsi e godere della piccole curiosità e gioie che un giorno di lavoro può offrire, mi mostrasse un ‘pizzino’ che aveva conservato dal mattino. Un brandello di un’agenda giornaliera, della Banca Popolare di Vicenza, con il nome del santo del giorno (S. Alessio, quindi del 17 luglio) ma di anno imprecisato. Possiamo però possiamo dedurre l’anno dal fatto che, su quello che resta della griglia completa del mese, per esempio, la domenica cade sul numero 30. L’anno più vicino è quindi il 2009. Su questo brandello di carta vi è scritto con grafia ampia, tra il corsivo e lo stampatello (in blu, punta fine) questa lista della spesa.

‘Sugo, pa, höcher, cornasei, lat, heleno, bearöi, fragole e i róh, pol, regiano. Dixan.. Gelato, Budino’

La grafia, dicevamo, è ampia, rotonda e puntigliosa (le o di höcher e bearöi hanno la dieresi, le ‘i’ hanno il puntino), probabilmente femminile. ‘Budino’ è invece scritto in maniera leggermente diversa, più spigolosa e incerta. Scritto in fretta, senza occhiali, o da mano maschile. Più probabile la prima ipotesi, visto che anche qui la ‘i’ ha il puntino e la penna è la stessa. È comunque una mano non più giovane: probabilmente vengono i nipotini ed è importante organizzare una piccola, golosa merenda. Possibile che chi ha scritto la lista abbia lavorato all’estero, probabilmente in Svizzera, vista la precisione nella grafia e l’uso di accenti a noi poco consoni.

Tutto questo per dare dimostrazione del livello intellettivo e delle dure selezioni che deve superare chi intende fare il giornalista.

Quello che però veramente interessa è il concorso.

Vi chiediamo: traduzione della lista; età e sesso di chi l’ha scritta; colore degli occhi e dei capelli. Di indizi ne avete (in verità nemmeno noi sappiamo chi ha scritto questa lista: lo scopriremo, perdio)

A tutti quanti risponderanno esattamente verrà regalato un viaggio di sola andata per Ludizzo in monopattino.