MILANO – Riflessione sulla figura femminile in “Viaggio sola”

0

In programmazione dal 24 aprile, presso il cinema Colosseo, ci sarà il nuovo film della regista italiana Maria Sole Tognazzi, che si presenta con: ”Viaggio sola”.

32936La protagonista della pellicola è Irene, una donna sulla quarantina, che, senza marito né figli, è sempre in viaggio da sola, a causa del suo particolare lavoro: è un’ispettrice a sorpresa, ed in incognito, nei lussuosi hotel presenti nelle grandi città, in modo da poterli valutare. Nella sua vita c’è anche la sorella Silvia, spostata e con figli, la quale è sempre di corsa e distratta. Irene si senta libera, non avendo nessun rapporto stabile e costante. Qualcosa però le farà guardare l’intera questione da un altro punto di vista, mettendo in discussione quello che pensa.

Il film è una riflessione a 360° della figura femminile, tra amore, lavoro, famiglia, amicizia e libertà. Nel cast troviamo Margherita Buy (Irene), Fabrizia Sacchi (Silvia), Gianmarco Tognazzi e Stefano Accorsi.