LAZISE – Risolto l’enigma dell’aereo affondato

0

Risolto il mistero del relitto del P-51 Mustang trovato, al largo di Lazise, dai Volontari del Garda a circa 70 metri di profondità: un team di ricercatori, storici e collaboratori della Protezione civile ha fatto luce sulle origini del caccia. Il Mistang, in dotazione all’Aeronautica militare italiana si inabissò nel lago nell’agosto del 1951, per poi giacere indisturbato sui fondali del Garda. Causa della caduta un incidente avvenuto in fase di addestramento, quando la guerra era già finita. A bordo c’era il tenente Paolo Tito, 29enne originario di Caserta, la cui salma venne ripescata all’epoca del fatti.