PONTE DI LEGNO – Accuse nell’ultimo consiglio con il sindaco uscente

0

Dopo due mandati, il sindaco di Ponte di Legno Mario Bezzi dà l’addio. Nei giorni scorsi si è tenuto l’ultimo consiglio comunale, nel corso del quale Bezzi ha rendicontato in modo dettagliato l’attività svolta in dieci anni. Non solo: undici erano i punti all’ordine del giorno, più un’interrogazione della minoranza sulla situazione economica in cui versa la Casa di riposto Carettoni.

Mario Bezzi sindaco
Mario Bezzi sindaco uscente

In modo particolare, si è parlato del bilancio consuntivo del 2012, del bilancio di previsione del 2013 e della Sit-Service, la società che ha costruito di recente quattro impianti idroelettrici che garantiranno alla casa madre, la Sit Spa, un introito di 60milioni di euro in trent’anno. Due esponenti della minoranza, sul tema degli impianti idroelettrici, hanno alzato i toni: il consigliere Mario Rizzi ha accusato il primo cittadino, presidente della società Sit, di aver giocato a più tavoli, trovandosi in una situazione di conflitto fra interessi; Ivan Faiferri, sempre dell’opposizione, ha poi rincarato la dose.

Il primo cittadino Mario Bezzi ha detto d’essere stufo di ricevere accuse su tale tema e ha spiegato che il Comune non aveva le risorse per costruire le centrali idroelettriche. Ha spiegato che il Comune, pur avendo investito zero, si troverà in cassa 400mila euro all’anno. In chiusura Bezzi ha auspicato che l’imminente campagna elettorale si svolga serenamente, nel pieno rispetto delle regole e delle persone.