MANERBA – “Arte in Corte Festival”, spazio ai film e musica jazz

0

Prosegue la rassegna ‘Arte in Corte Festival’, che vuole darsi finalità di promozione delle eccellenze enogastronomiche territoriali inserendo a contorno degli spettacoli specifici collaterali.

Manerba Tutti-i-rumori-del-mare
Il film ‘Tutti i rumori del mare’

Alle ore 16, sempre presso l’Agriturismo La Filanda, verrà proiettato il film di Federico Brugia ‘Tutti i rumori del mare’, con Sebastiano Filocamo, Orsi Toth, Benn Northover, Malika Ayane, Mimmo Craig, Rocco Siffredi. Al termine ci sarà una chiacchierata alla presenza di regista e attori. Opera prima di Federico Brugia, ‘Tutti i rumori del mare’ è un noir di pochi gesti e interminabili attese. L’attesa che qualcosa accada, forse l’amore, nella vita di uomini e donne che vivono ad Est dell’anonimato delinquenziale e umano.

Come il Titta di Sorrentino (Le conseguenze dell’amore), l’uomo senza identità, interpretato da Sebastiano Filocamo, alloggia in un albergo, questa volta abbandonato e senza il conforto di un ospite da incontrare. L’epilogo cancella allora tutte le ambiguità della storia e del genere, risultando assolutorio almeno per il protagonista e il biondo Thomas di Benn Northover. Nell’esordio di Brugia trova posto il cameo di Rocco Siffredi, probabile amante ‘da appoggio’, e Malika Ayane, improbabile dark lady di un noir immaginato. Credibile, sofisticata e preziosa è la sua voce sui titoli di coda e i grovigli dell’uomo che non (c’)era.

Alle ore 19, poi, ci sarà ‘Sapore di jazz’: la musica jazz nella sua forma più pura e sincera, con forti legami con le radici blues e con l’intento di abbinare musica e cultura eno gastronomica. Vinili originali, spettacoli dal vivo, vino e vivande per celebrare l’arte dell’incontro e dello stare insieme.