BIONE – Prealba Half Marathon: rapporto e classifica

0

La Polisportiva di Bione, in collaborazione con la Promosport-vallibresciane, ha supportato anche quest’anno la Prealba Half Marathon, giunta alla seconda edizione.

laz

E se lo scorso anno le condizioni meteorologiche avverse avevano rischiato di compromettere l’esordio della gara, quest’anno Madre Natura sembra essere stata più clemente e la competizione si è svolta in condizioni meteorologiche eccezionali, ci scrive Claudio Bagozzi, da Pertica Bassa.

Ma affidiamoci alle sue parole: «Ben 196 gli atleti giunti al traguardo dopo essersi potuti godere gli ottimi panorami delle vallate bresciane fino alle cime ancora cariche di neve delle circostanti Prealpi. Ventuno i chilometri con circa 1.300 mt. di dislivello positivo ; dopo circa 5 km di continui saliscendi e circa 300 mt di salita si affrontava la prima breve ma impegnativa discesa, si riprendeva poi a salire e scendere nervosamente fino all’ 11° km da dove iniziava una continua ascesa fino alla vetta del Monte Prealba a 1300mt di quota.

Primo tratto di discesa tecnica che lasciava poi spazio a traversi impegnativi e resi ancora un po’ infidi dalle condizioni del terreno non del tutto asciutto per colpa della neve ritiratasi troppo di recente..

Gli ultimi due chilometri di buona mulattiera hanno poi ricondotto sulla piazza dove era posto il gonfiabile dell’ arrivo.

Senza storia la gara maschile dove il vincitore di giornata Rambaldini ha fatto subito capire ai suoi avversari che avrebbero potuto lottare solo per i due gradini più bassi del podio.

Qualche scaramuccia fino all’inizio dell’ ultima discesa dove Fenaroli (4° al traguardo) era quasi riuscito a recuperare la terza posizione, per poi perdere nuovamente terreno; dopodiche’ posizioni delineate fino all’ arrivo:

1° Ramabaldini Alessandro , Gavardo 90 in 1.42.50 ( a 25 sec. dal record di Bottarelli )

2° Paris Giovanni , Atl Lem Lonato in 1.44.34 ( 5° nel 2012 migliorando di oltre 4 min )

3° Zanoni Marco , Legnami Pellegrinelli in 1.45.00 ( 2° nel 2012 in 1.45.07 )

4° Fenaroli Maurizio , Valetudoskyrunning in 1.45.58

5° Morandini Riccardo , Falegnameria Guerrini in 1.50.46

Da segnalare l’ ottimo 7° posto e 1° Over 50 di Paolo Tomasoni e il 22° posto e 1° Over 60 del sempiterno Antonio Baroni.

Più combattuta la gara in campo femminile dove il pronostico era per Scotti e Bonora già sui due primi gradini del podio nel 2012 ma la Biker Cristina Dusina poteva rappresentare l’ outsider di giornata. Ed è stata proprio lei insieme a Lara Bonora a fare il ritmo fino all’ attacco della “salita vera “, incalzate da vicino da Scotti Ester.

 Lo sforzo ha però condizionato dapprima la gara della Bonora, che ha ceduto progressivamente, ma anche della Dusina che si è vista sorpassare quasi al GPM dalla Scotti che ha trovato ritmo e terreno ideale fino al traguardo verso il quale si è involata trionfante. Grande recupero anche della Pelliccioli che partita tranquilla ha agguantato alla fine il podio migliorando di 5 minuti il tempo del 2012.

Riassumendo:

1° Scotti Ester , Valetudoskyrunning in 2.15. 38 e nuovo record femminile del percorso

2° Dusina Cristina , Arieni Team in 2.18.47

3° Pellicioli Elisa , Felter Sport in 2.20.11

4° Agnelli Olga , Marathon Brescia in 2.28.31

5° Bonora Lara , Cogito ergo sum in 2.29.31

Ottima la prestazione di squadra dei nostri portacolori che in questa prima prova del nostro campionato sociale Maglia Ciclamino sono partiti in 7, dopo il forfait del sottoscritto, ed hanno egregiamente rappresentato la Pertica Bassa piazzando addirittura 3 atleti tra i primi 25 arrivati. Al 9° posto assoluto si e’ piazzato il primo dei nostri alfieri Lazzari Domenico, che seppur poco fiducioso a causa di un fastidioso raffreddore che rischiava di inficiare la prestazione di questa prima “vera” uscita stagionale , ha colto un bellissimo piazzamento che regala al nostro atleta morale in vista della lunga stagione delle corse in montagna che dovrà affrontare.

Dietro di lui ha molto ben figurato anche Pancari Sandro (15°) che e’ sempre più sinonimo di affidabilita’ in perfetta sintonia con lo slogan che contraddistingue la nostra filosofia di sport: Pertica Bassa 100% qualità events! Ricordiamo infatti che sin dal Giro dei Grassi disputato in febbraio, corso sotto una fitta nevicata, e’ sempre riuscito a cogliere piazzamenti tra i primi 15 classificati assoluti in ogni manifestazione a cui ha preso parte.

Pochi minuti più tardi e’ giunto al traguardo anche Zorzi Alessio che dopo essersi espresso davvero come si deve su strada , sta cercando di ambientarsi anche nelle corse in montagna dove si difende comunque molto bene. Dopo avere corso spalla a spalla con il compagno di squadra Sandro ha avuto un cendimento nella parte finale della gara che lo ha costretto a rallentare cogliendo comunque un piazzamento che ha permesso alla Atletica Pertica Bassa di fregiarsi del titolo virtuale di miglior societa’ per somma dei tempi dei suoi primi tre atleti!

A seguire ottimo anche il comportamento dei neo tesserati Ricci Gianluca (43°), Boschi Andrea(61°)giunto appena prima di Giori Paolo (63°), Bertelli Edoardo (93°), e della nostra bandiera Giacomini Ilario (113°) che nonostante le non ottimali condizioni fisiche (sta recuperando da un infortunio occorsogli in inverno) ha voluto terminare caparbiamente la sua prova.

Complimenti ai nostri corridori e anche agli organizzatori che accompagnati da un meteo fortunato hanno ben condotto la manifestazione dall’inizio alla fine. Alla prossima ragazzi!».