MANERBIO – Sabato spazio al salame più buono

0

Torna anche quest’anno la sfida dei salami. Entro venerdì sera tutti i salami, rigorosamente naturali, preparati secondo la tradizione bresciana, dovranno essere consegnati al bar “Borgomella di San Martino del Carso.

Sabato pomeriggio, alle 16 si saprà a chi spetterà il premio per il miglior salame dell’anno. il regolamento per partecipare alla gara prevede che i partecipanti indichino su una scheda, debitamente firmata, la lista degli ingredienti e i giorni di stagionatura dei loro salumi (da un minimo di 60 a un massimo di 180). E anche l’ammissione al concorso non è scontata, infatti segue regole precise: si accettano soltanto salami crudi, con un peso compreso fra i 500 e i mille grammi, preparati con carni magre o grasse, macinate o tagliate a coltello e insaccate in budello naturale. Ristretta anche la gamma dei «condimenti» consentiti: spezie, erbe, aromi e i condimenti naturali contemplati nelle ricette del territorio o in quelle innovative del produttore. Assolutamente bandito è l’uso di additivi chimici, salvo per gli eredi del «salnitro».

A “giudicare” i salami saranno i maestri assaggiatori dell’Onas, che valuteranno struttura, caratteristiche olfattive e gustative di ogni salame. Verranno premiati i primi tre classificati; a tutti i partecipanti verrà consegnato un attestato di partecipazione.