GARDA – Fermata la gang di ladri che rubavano motori alle barche

0

Finalmente s’è conclusa l’indagine, cominciata lo scorso anno, finalizzata ad individuare i ladri di imbarcazioni sul Garda: una raffica di furti, infatti, si erano verificati tra Veneto e Lombardia.

Garda imbarcazioniSgominata una gang formata da tre romeni, che da tempo facevano razzia di motori delle barche da diporto, il cui costo variava dai 3 ai 15mila euro. Oltre ai motori, i ladri rubavano anche, nei cantieri nautici, la strumentazione di alta tecnologia di cui le imbarcazioni erano dotate. Le indagini, svolte con il supporto della Squadra nautica della Polizia di Stato di Peschiera del Garda, hanno portato all’individuazione di un’autovettura sulla quale si è focalizzata l’attenzione degli investigatori, che sono quindi giunti ai tre romeni, residenti a Padova, che da tempo facevano scorrerie tra le due Regioni, rubando anche merci varie, come il gasolio.

L’ipotesi formulata dalla procura è quella secondo la quale i furti sono stati commessi su commissione di soggetti terzi al fine di destinare la vendita dei motori al mercato estero.