BASSA BS – Tutine e bombole per rapinare market

0

Nella bassa bresciana, negli ultimi giorni ladri e rapinatori stanno gareggiando a “chi ruba nel modo più originale”.

Il primo colpo è stato messo a segno a Verolanuova, i due ladri rumeni di 22 e 39 anni indossavano tutine aderenti, come quelle utilizzate dai ciclisti o dai runners e sono stati “beccati” dopo aver messo a segno un furto alla Conad di Verolanuova.Le tute erano state modificate per far scivolare dentro e poi sparire bottiglie e flaconi di varie dimensioni. I due ladri hanno agito indisturbati finchè i carabinieri non hanno notato il loro comportamento sospetto nel parcheggio del supermercato. A bordo della loro auto avevano già caricato 19 bottiglie di liquori e 10 confezioni di deodoranti e profumi, oltre a vari generi alimentari per un valore di circa 300 euro.

Diversa e più pericolosa la tecnica utilizzata per un furto, avvenuto nella notte all’Italmark di Leno:  ignoti hanno fatto saltare la cassa continua con una bombola a gas. L’ammontare del bottino non è ancora stato quantificato, ma probabilmente supera i 10mila euro.