GARGNANO – Vela: 90 giovani in poppa al 35° trofeo Antonio Danesi

0

In un lago di Garda finalmente in versione primavera è andato in onda il 35° Trofeo Antonio Danesi, regata che il Circolo Vela Gargnano dedica alla classe Optimist degli Under 15.

CVG TROFEO DANESI BOGLIACO 01/05/2011Quasi 90 ragazzi, provenienti da tutti quanti i Club e dalle scuole veliche del Benaco, si sono affrontati nelle acque a nord di Gargnano. La brezza pomeridiana dell’Ora ha permesso di disputare tutto il programma, tre manche per gli Junior, due per i Cadetti Under 12. Nei giovanissimi dei Cadetti, vince Alessia Palamati di Bardolino che si mette in scia il “mini skipper” di casa Giovanni Sandrini, terzo Gregorio Moreschi della Fraglia Vela Riva, di seguito Filippo Guerra (Bardolino), Filippo Cestari (Fraglia Desenzano) e Luigi Zorza (Fraglia Desenzano).

Negli Junior, che stanno allenandosi per le ultime selezioni nazionali in vista del Campionato Mondiale che si correrà a luglio nelle acque del Garda Trentino si impone Christian Galazzini, ennesemo atleta della grintosa squadra veneta di Bardolino. Secondo è il nipote d’arte, il trentino Matteo Bolzonella della Fraglia di Riva, terza e prima delle ragazze Anastasia Rigo della Fraglia di Peschiera, davanti a Silvia Speri, sempre di Peschiera, con 5° Gianluca Chincoli della Fraglia di Desenzano che batte i compagni di scuderia Elisa Navoni e Bruno Festo.

Il lungo calendario 2013 di Gargnano dopo gli Optimist proseguirà a maggio quando saranno di scena i doppi promozionali di 4.20 ed Rs Feva (con la Regata dell’Onorevole, classe dove il team Gargnano-Maderno vanta il titolo mondiale 2012 con la coppia Stocchero-Virgenti), poi a metà mese la Gentlemen’s Cup, valida come Campionato internazionale per Timonieri-Armatori, infine dal 24 al 26 maggio con il secondo Campionato Italiano Open della Access Class, la regata internazionale che vedrà al via, grazie allo scivolo accessibile “Diamante”, tutti i velisti con disabilità motorie.

E’ la terza volta consecutiva che queste flotte scelgono il Benaco per i loro campionati internazionali. In gara ci saranno più di 20 skipper in rappresentanza delle flotte nazionali, primo tra tutti l’equipaggio delle Paralimpiadi di Londra con Gualandris-Zanetti, il navigatore oceanico vicentino Andrea Stella, l’esordiente sul doppio Massimo Dighe ma anche con numerose barche di Australia, Francia, Svizzera. L’evento sarà co organizzato dal Circolo Vela Gargnano, dalla Canottieri Garda e dal progetto Hyak Onlus che da anni lavora con l’Azienda Ospedaliera di Desenzano del Garda.