BRESCIA – Il duo Perico e Carrara vince il Rally 1000 Miglia 2013

0

La coppia Perico-Carrara prima assoluta al 37esimo Rally 1000 Miglia, seconda prova del campionato italiano di rally 2013. Questa mattina a due prove dalla fine, il vantaggio era di soli 20”, ma dimostrando grande maturità, Perico tenendo un ritmo veloce e costante ha colto la vittoria.

Alessandro Perico esulta dopo la vittoria
Alessandro Perico esulta dopo la vittoria

Le ultime due prove speciali sono lo specchio della condotta di gara del nuovo leader del campionato italiano rally cosi come nelle due giornate precedenti, non ha commesso errori, ha valutato sempre bene i rischi che poteva prendere senza mai esagerare, questa condotta ha obbligato i suoi avversari a spingere al limite, per cercare di sopravanzare il ritmo da “rullo compressore” di Perico e, a turno, hanno commesso errori, e Perico ha vinto meritatamente. Alla vigilia della gara aveva dichiarato: “E’ inutile nascondersi, sono qui per provare a vincere”.

Ci ha provato e ci è riuscito. Perico ha colto la seconda vittoria assoluta in una gara del campionato, la prima era stata al Rally di Sanremo, ora al 1000 Miglia, vittorie in due rally che per tradizione, prestigio e storia sono nell’olimpo del rallysmo mondiale, due vittorie di grande prestigio. “Ci credevamo sin dalla vigilia, sono venuto al 1000 Miglia per vincere, non ho mai nascosto il mio obiettivo – ha commentato Perico sul podio a Brescia – ci siamo riusciti, e dico ci siamo, perché la Pa Racing mi ha messo a disposizione una macchina perfetta, la Pirelli come al solito gomme molto performanti, Terenzio Testoni, manager di Pirelli, mi ha dato costante supporto in termini di consigli e scelta di gomme.

Io e Fabrizio abbiamo corso sempre con estrema lucidità e crediamo di aver dimostrato di poter competere ai massimi livelli, questa vittoria non è solo nostra, è anche la vittoria della Pa Racing, della Pirelli, della United Business e di tutti i miei partner pubblicitari, a cominciare da Offshore Limited. A loro dedico la vittoria e il mio grazie”. Con questa vittoria, unita al secondo posto del Ciocco, Perico è balzato al comando del campionato italiano con 27 punti, cinque più del suo diretto inseguitore. Come annunciato, anche dopo questa vittoria non è confermata la partecipazione del pilota della United Business alle prossime gare del campionato: gli impegni professionali di Perico, la conferma del supporto di alcuni partner pubblicitari e la possibilità di disputare alcune gare all’estero non consentono al momento  di avere certezze sul proseguio del CIR 2013 da parte del vincitore del 1000 Miglia.