CHIARI – Arriva la 5a tappa del progetto “La penisola del Tesoro”

0

Il Touring Club Italiano organizza per domenica 14 aprile a Chiari la quinta tappa degli itinerari alla scoperta del patrimonio turistico italiano nell’ambito della quattordicesima edizione del progetto nazionale “La Penisola del Tesoro” patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed il Ministero per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport.

chiari...Il sito www.touringclub.it/eventi/dettaglio/13380 riserva online la pagina di Chiari: nello spazio virtuale dedicato alla nostra città per la visita di domenica 14 aprile è proposta una sintesi del programma generale con informazioni utili per prenotare e partecipare. Inoltre è possibile scaricare: il programma dettagliato, la descrizione delle principali emergenze cittadine, l’elenco degli alberghi per chi volesse trascorrere il fine settimana in zona, l’elenco dei ristoranti che hanno aderito all’iniziativa offrendo menu al prezzo fisso di 18,00 euro. Con l’invio della newsletter settimanale agli utenti del sito del TCI, in seguito viene anche predisposto un post nella pagina social dedicata alla Penisola del Tesoro ed un album con tutte le foto scattate a Chiari il 13 e 14 aprile.

Una vera e propria mobilitazione, promossa di concerto con gli assessorati comunali clarensi alle Attività Produttive e alle Politiche Culturali in collaborazione con enti ed associazioni locali, propone sabato 13 e domenica 14 aprile, a cornice dei percorsi guidati di visita alla città per soci TCI, svariate iniziative di interesse per evidenziare le numerose attività culturali e commerciali del nostro territorio. Il fitto programma di animazione é stato illustrato lunedì 8 aprile durante la conferenza stampa nella Sala Repossi della sede municipale clarense in presenza del Vicesindaco ed assessore alle Politiche Culturali ing. Luca Seneci, dell’assessore alle Attività Produttive Iris Zini, dell’assessore alle Politiche Scolastiche Gabriele Zotti, del vice console regionale del Touring Club Italiano Giuliano Terzi responsabile degli eventi TCI per Brescia, Mantova e Cremona e dei rappresentanti degli enti ed associazioni locali coinvolti nella manifestazione. Collaborano alla tappa clarense del progetto “La Penisola del Tesoro”: Chiari Servizi srl, Società Consortile per la promozione del centro storico clarense, Museo della Città di Chiari, Botteghe di Chiari, Fondazione Biblioteca Morcelli Pinacoteca Repossi, Accademia di Belle Arti Santa Giulia di Brescia, ITCG Einaudi, Suite Òrchestra, Corpo Bandistico G.B Pedersoli, Sbandieratori e Musici Zeveto Città di Chiari, associazione culturale L’Impronta, GAM editrice Rudiano, Biblioteca Comunale Sabeo, Circolo Collezionisti di Chiari, InformaGiovani, Galleria d’Arte L’Incontro, Volontari Amici di San Rocco, Suite Òrchestra, associazione di promozione sociale EtnoPolis, Volontarie dell’Istituto Morcelliano e Protezione Civile di Chiari.

“Sabato 13 e domenica 14 aprile – ha dichiarato il Vicesindaco ing. Seneci – si accendono su Chiari riflettori di portata nazionale grazie alla vetrina di eccellenza riservata alla nostra città dai circuiti del Touring Club Italiano e della sua rinomata rivista mensile che raggiunge una tiratura di 300mila copie. Ringrazio per l’intensiva collaborazione raggiunta tutti gli enti ed associazioni coinvolti, gli uffici comunali, gli studenti “ciceroni” dell’ITCG Einaudi formati dal prof. Mino Facchetti e dell’Accademia di Belle Arti Santa Giulia di Brescia e sottolineo in particolare che il risultato del cospicuo ventaglio di proposte ed iniziative di animazione per incentivare le attrattive di Chiari sono soprattutto frutto della generosa risposta del volontariato locale. Ci auguriamo di non fornire un’immagine esaustiva della nostra città ma puntiamo a sollecitare interesse e curiosità nei viaggiatori TCI per auspicare anche in futuro un loro possibile ritorno a Chiari”.

I soci TCI che hanno prenotato dal 2 al 12 aprile la visita gratuita e guidata a Chiari al Numero Verde del servizio Pronto Touring 840888802 – non sono accettate prenotazioni via mail o fax – si presentano domenica 14 aprile per l’accoglienza 15 minuti prima dell’orario di inizio del percorso – indicato sul modulo di prenotazione – al gazebo TCI allestito presso la sede municipale in Piazza Martiri della Libertà. Le visite si svolgono per gruppi al max di 25 persone ed hanno una durata di 2h15′ ciascuna. Ogni gruppo di visitatori è dotato di un riconoscibile contrassegno colorato. Le visite, in partenza ogni quarto d’ora, si svolgono domenica 14 aprile dalle 9.30 alle 11.15 e dalle 14.00 alle 16.00. I  “ciceroni” per le visite guidate sono in totale 18: 15 studenti di Quarta ed uno di Quinta dell’ITCG Einaudi, una studentessa universitaria ed una laureata in Conservazione dei Beni Culturali. Gli studenti “ciceroni”, formati e coordinati dal prof. Mino Facchetti, sono suddivisi in cinque coppie stanziali nei cinque punti salienti del percorso – presso la Sala Repossi del Municipio, in Piazza Martiri della Libertà per il Museo all’aria aperta, in Piazza Zanardelli per gli edifici monumentali, nella chiesa di Santa Maria e chiese sussidiarie, presso il Palazzo Marchetti Donegani – e cinque coppie viaggianti al seguito dei vari gruppi.